Virmat

Geostuoie Tridimensionali Rinforzate con Feltro Preseminato

Composizione Prodotto

  • Geostuoia tridimensionale

  • Fibre di cellulosa

  • Fertilizzanti di prima qualità

  • Sementi di prima qualità

Descrizione Virmat

Con le geostuoie e georeti preseminate rinforzate antierosione VIRENS i risultati sono garantiti anche su terreni ripidi e difficili.

La geostuoia tridimensionale VIRMATsi allea al biotessile preseminato VIRESCO e rende possibile il consolidamento di pendii, la stabilizzazione di sponde e fondi di corsi d’acqua e l’inerbimento di terreni fino a 70° di inclinazione, difficili da rinverdire e ancora più soggetti al dissesto.

Un permanente blocco antierosivo che garantisce:
formidabile controllo dell’erosione e protezione del versante;
controllo perdita terreno fine, uniforme e veloce inerbimento rinforzato.

Un leggero ma robusto geocomposito offre sin dal primo momento:
resistenza a grandi sollecitazioni;
protezione totale del seme anche alle massime inclinazioni;
veloce inerbimento anche di terreni poveri;
ancoraggio potenziato delle radici al terreno e alla struttura tridimensionale;
rinforzo del versante con permanente struttura antierosiva;
limitata necessità d’irrigazione.

I geosintetici VIRMAT si applicano facilmente srotolando le bobine, assicurandosi che rimangano in contatto con il terreno e fissandoli con picchetti o chiodi a U.

Tra le geostuoie per antierosione la georete VIRMAT è stata studiata per garantire un elevato standard antierosivo e per trattenere stabilmente uno strato di terreno vegetale nella parte superiore, garantendo così umidità e protezione termica al seme contenuto nel biotessile sottostante.

APPLICAZIONI TIPICHE DELLA GEOSTUOIA RINFORZATA PRESEMINATA:

geotecnica
controllo erosione
rinforzo pendii
inerbimenti e rinverdimenti
canalette stradali
canali di irrigazione e di drenaggio
sponde di corsi d’acqua
coperture di discariche

scarpate di altezza rilevante
scarpate molto ripide
sponde e letti di corsi d’acqua
scarpate molto friabili
terreni poveri
scarpate poco irrigate.

Scheda Tecnica Virmat

Geostuoia tridimensionale preseminata VIRMAT

Geostuoia preseminata costituita da geostuoia tridimensionale composta da tre griglie in polipropilene estruse e successivamente biorientate sovrapposte e cucite fra loro e Biotessuto Preseminato di origine completamente cellulosica e totalmente biodegradabile comprendente sementi erbacee e fertilizzanti granulari di prima qualità per nuove semine (assemblato nella parte inferiore del prodotto).

 

Sistemi di ancoraggio

Consigliamo di fissare le geostuoie preseminate al terreno per una miglior adesione con:

Chiodi U30

Chiodi di ferro a U30
cm 30 x 7 x 30 diam. 6 mm
Indicati per VIRMAT e VIRMAT L

Chiodi in ferro U30


Chiodi U40

Chiodi di ferro a U40
cm 40 x 7 x 40 diam. 6 mm
Indicati per VIRMAT

Chiodi in ferro U40

Guida all'installazione

1. Preparazione terreno

Posare VIRMAT su superfici con inclinazioni non superiori a 70° e una temperatura stabilmente superiore a 5° e inferiore a 30°.

Preparare la superficie eliminando eventuali pietre, sassi e la vegetazione preesistente dalla radice, rivoltare i primi 10 cm di superficie, sbriciolare la struttura grossa e livellare il terreno in modo uniforme affinché VIRMAT possa ben aderire e non ci siano vuoti sottostanti.

2. Applicazione

sui pendii scavare una trincea a 60 cm oltre la cresta, di 30 cm di larghezza e altrettanti di profondità;

ricoprire con terra e compattare la trincea;

posizionare VIRMAT adattandolo al fondo della trincea e fissandolo al centro con chiodi a U, preferibilmente di almeno 30 cm di lunghezza e 5 mm di diametro ad una distanza tra di loro di ca. 1 metro, variabile in funzione delle caratteristiche del sito;

assicurarsi che il lato verde del prodotto, costituito dal biotessile preseminato VIRESCO, sia sempre a contatto del terreno sottostante;

successivamente intasare la trincea con terra e compattare leggermente.

Srotolare e stendere VIRMAT assicurandosi che rimanga a contatto del terreno e fissarlo ai bordi dei rotoli con graffe o chiodi a U ad una distanza variabile in funzione dell’inclinazione, delle caratteristiche del luogo e del terreno. Mediamente 1 picchetto ogni 1-2 m² di geostuoia;

Ricoprire VIRMAT con terriccio da coltura fine e asciutto, manualmente o con mezzi meccanici (facendo attenzione a non danneggiarlo) comprimere leggermente ed effettuare una leggera ricarica di terreno vegetale;

Irrigare per i primi 25-30 giorni fino al completo insediamento del manto erboso.

VIRMAT si può tagliare e modellare facilmente con delle forbici robuste.

3. Lavoro Completato

VIRMAT, reso in rotoli, deve essere movimentato facendo attenzione a non danneggiare la struttura. Deve essere conservato in luogo asciutto, protetto dall’esposizione ai raggi solari, lontano da materiali infiammabili e fonti di calore. Una volta installato si consiglia di ricoprirlo con terreno vegetale.

VIRMAT, conservato all’asciutto all’interno del nylon d’imballaggio, ha una durata di ca. due anni.

Scopri le referenze

Scopri gli altri prodotti

Contattaci per maggiori informazioni

Compila il modulo per avere maggiori informazioni e prezzi dei nostri prodotti.

Contattaci

Cerca

Italiano